IT/Italian Main Page

From Vanipedia
Jump to: navigation, search


Vanipedia — the essence of Vedic knowledge

Italian MainPage Banner.jpg

Cos'è Vanipedia

Vanipedia è una enciclopedia dinamica degli insegnamenti e delle parole di Srila Prabhupada(Vani). Attraverso la collaborazione, possiamo esporare e progressivamente elaborare gli insegnamenti di Srila Prabhupadada diversi punti di vista e presentarli poi in modi accessibili e semplici da comprendere. Stiamo costruendo una raccolta digitale senza precedenti degli insegnamenti di Srila Prabhupada per offrirgli una eterna piattoforma globale dove predicare e insegnare la Scienza della Coscienza di Krishna al mondo, per il beneficio di tutti.

Il progetto di Vanipedia rappresenta uno sforzo comune multilingue che si sta realizzando grazie ai tanti devoti di Srila Prabhupada che stannno partecipando in molti modi. Ogni pagina in lingua è a vari stadi di sviluppo. Il nostro obiettivo è quello di completare la traduzione di tutti i libri, le letture, le conversazioni e le lettere di Srila Prabhupada in almeno 16 lingue e raggiungere almeno il 25% delle lingue complete come offerta per il cinquantesimo anniversario della sua dipartita entro Novembre 2027. L'Italiano sarà una di queste lingue?

Si stima che gli Italiani che vivono all'estero siano circa quattro milioni, ma rimaniamo ancora al ventitreesimo posto nella classifica europea dei popoli che studiano l'inglese. Srila Prabhupada arrivò a New York nel 1965 spinto dall'istruzione del suo maestro spirituale: predicare la Coscienza di Krishna nella lingua inglese. Tutto quello che abbiamo lo dobbiamo a Srila Prabhupada. Le sue parole hanno cambiato le vite di generazioni e ancora hanno un grandissimo valore. I devoti italiani hanno dimostrato nel mondo il loro grande amore e devozione verso Srila Prabhupada e i suoi insegnamenti. E' ora di ricambiare il favore e donare queste parole a tutti quelli che sono alla ricerca di un significato più profondo. La devozione e il servizio a Krishna possono essere resi creando una piattaforma come Vanipedia perchè Vanipedia porta in tutte le lingue del mondo le parole del puro devoto di Krishna: Srila Prabhupada.

Collegamenti ai contenuti in Italiano

Ecco tutti i link di contenuti disponibili su Vanipedia in Italiano :

Qui puoi trovare tutti i 1080 video di Srila Prabhupada con sottotitoli in italiano.

Ognuna di queste playlist è una lista o un gruppo di video con sottotitoli in italiano che possono essere caricati uno per volta.

Le pagine delle letture di Srila Prabhupada con trascrizione e Video.

Il Manifesto in Italiano per Vanipedia.

Collabora con noi

Cari devoti e devote italiani, Vanipedia ha grande bisogno del vostro servizio.

Dal 23 al 30 Maggio 1974 Srila Prabhupada fu presente con la sua forma fisica (Vapu) a Roma.

Da una lettera del 1973, Srila Prabhupada già manifestava una gioia incommensurabile nel sapere che i suoi discepoli avevano stabilito un centro ISKCON a Roma. In quella stessa lettera li ringrazia e manda loro le sue benedizioni affinchè Krishna li possa proteggere. Da allora il movimento per la Coscienza di Krishna è presente anche nel Bel Paese e la seconda generazione di devoti sta seguendo le orme dei devoti che ricevettero istruzioni da Srila Prabhupada stesso.

I Vani di Srila Prabhupada tradotti in italiano saranno un grande arricchimento per le nuove generazioni e il vostro servizio vi avvicinerà al nostro acharya fondatore. Sarà una grande misericordia per tutti noi poter collaborare insieme con tanti meravigliosi ed entusiasti devoti per diffondere i suoi insegnamenti nella lingua italiana.

Nel documento costitutivo della I.S.K.CON., Srila Prabhupada detta le "Sette finalità della I.S.K.CON." tra cui:

1) Diffondere sistematicamente la conoscenza spirituale nelle masse, educare ogni persona nelle tecniche della vita spirituale per combattere lo squilibrio di valori della vita, e raggiungere la vera unità e la vera pace nel mondo.

2) Diffondere la coscienza di Krishna, così com'è rivelata nella Bhagavad-gita e nello Srimad Bhagavatam.

3) Avvicinare tra loro i membri dell'Associazione e avvicinarli a Krishna, l'essere primordiale, sviluppando così nei suoi componenti, e nell'umanità in generale, l'idea che ogni anima è un frammento qualitativo di Dio (Krishna).

4) Insegnare e incoraggiare il movimento del sankirtana, il canto pubblico e collettivo del santo nome di Dio, così com'è stato rivelato negli insegnamenti di Sri Caitanya Mahaprabhu.

5) Costruire per i componenti dell'Associazione e per la società in genere un luogo sacro dedicato ai divertimenti trascendentali della Persona di Krishna.

6) Avvicinare tra loro i suoi componenti per insegnare un modo di vivere più semplice e naturale.

7) Pubblicare e distribuire periodici, riviste, libri e altri scritti al fine di promuovere gli scopi sopra menzionati.

Sotto la guida di Srila Prabhupada, la I.S.K.CON. si è sviluppata, a partire da un piccolo gruppo di discepoli basati in un negozio di New York, fino ad arrivare alla situazione odierna con uno sviluppo internazionale e con ben più di trecento centri I.S.K.CON. in tutto il mondo.

Per tutte queste ragioni gli insegnamenti di Srila Prabhupada sono di un valore inestimabile e abbiamo bisogno del vostro aiuto per continuare l'opera di traduzione, elaborazione e diffusione di testi, letture, registrazioni e corrispondenza di Srila Prabhupada.

Slokas dalla Bhagavad-gita Così com'è

Bhagavad-gita 9.14

सततं कीर्तयन्तो मां यतन्तश्च दृढव्रताः ।
नमस्यन्तश्च मां भक्त्या नित्ययुक्ता उपासते ॥१४॥
satataṁ kīrtayanto māṁ
yatantaś ca dṛḍha-vratāḥ
namasyantaś ca māṁ bhaktyā
nitya-yuktā upāsate

SYNONYMS

satatam—always; kīrtayantaḥ—chanting; mām—Me; yatantaḥ ca—fully endeavoring also; dṛḍha-vratāḥ—with determination; namasyantaḥ ca—offering obeisances; mām—unto Me; bhaktyā—in devotion; nitya-yuktāḥ—perpetually engaged; upāsate—worship.

TRANSLATION

Always chanting My glories, endeavoring with great determination, bowing down before Me, these great souls perpetually worship Me with devotion.

PURPORT

The mahātmā cannot be manufactured by rubber-stamping an ordinary man. His symptoms are described here: a mahātmā is always engaged in chanting the glories of the Supreme Lord Kṛṣṇa, the Personality of Godhead. He has no other business. He is always engaged in the glorification of the Lord. In other words, he is not an impersonalist. When the question of glorification is there, one has to glorify the Supreme Lord, praising His holy name, His eternal form, His transcendental qualities and His uncommon pastimes. One has to glorify all these things; therefore a mahātmā is attached to the Supreme Personality of Godhead.

One who is attached to the impersonal feature of the Supreme Lord, the brahmajyoti, is not described as mahātmā in the Bhagavad-gītā. He is described in a different way in the next verse. The mahātmā is always engaged in different activities of devotional service, as described in the Śrīmad-Bhāgavatam, hearing and chanting about Viṣṇu, not a demigod or human being. That is devotion: śravaṇaṁ kīrtanaṁ viṣṇoḥ, smaraṇam, and remembering Him. Such a mahātmā has firm determination to achieve at the ultimate end the association of the Supreme Lord in any one of the five transcendental rasas. To achieve that success, he engages all activities-mental, bodily and vocal, everything-in the service of the Supreme Lord, Śrī Kṛṣṇa. That is called full Kṛṣṇa consciousness.

In devotional service there are certain activities which are called determined, such as fasting on certain days, like the eleventh day of the moon, Ekādaśī, and on the appearance day of the Lord, etc. All these rules and regulations are offered by the great ācāryas for those who are actually interested in getting admission into the association of the Supreme Personality of Godhead in the transcendental world. The mahātmās, great souls, strictly observe all these rules and regulations, and therefore they are sure to achieve the desired result.

As described in the second verse of this chapter, this devotional service is not only easy, but it can be performed in a happy mood. One does not need to undergo any severe penance and austerity. He can live this life in devotional service, guided by an expert spiritual master, and in any position, either as a householder or a sannyāsī, or a brahmacārī; in any position and anywhere in the world, he can perform this devotional service to the Supreme Personality of Godhead and thus become actually mahātmā, a great soul.


Video Clips con Srila Prabhupada

Registrazioni Audio con Srila Prabhupada


IT/Italian - Perle di saggezza di Srila Prabhupada
"Il movimento per la Coscienza di Kṛṣṇa è fatto per dare modo alle persone di trarre vantaggio dalle letteratura vedica. C'è un bel verso nella Caitanya-caritāmṛta:
anādi bahir-mukha jīva kṛṣṇa bhuli gelā
ataeva kṛṣṇa veda purāṇa karilā
(CC Madhya 20.117)

Non sappiamo quando abbiamo dimenticato Dio, quando abbiamo perso la nostra relazione con Dio. Ma noi siamo eternamente connessi con Dio. Lo siamo ancora. La nostra relazione non è perduta. È come la relazione tra padre e figlio, non la si può perdere, eccetto quando il figlio diventa pazzo e pensa di non avere più un padre. Ma la relazione non è perduta. Quando torna ha realizzare, 'Oh, sono il figlio di tale gentleman', la relazione è immediatamente lì. Similmente, la nostra coscienza, questa coscienza materiale, è una condizione di pazzia. Abbiamo dimenticato Dio. Stiamo dichiarando Dio come morto. In realtà quando si pensa che Dio sia morto, si è morti."

690119 - Classe alla festa della domenica - Los Angeles



Il Manifesto di Vanipedia

↓ Scroll down to read more...

Introduzione

Srila Prabhupada ha profferito molta importanza ai suoi insegnamenti, perciò Vanipedia è dedicata esclusivamente alle sue opere che comprendono: libri, registrazioni di classi, conversazioni, lettere etc. Una volta completata, Vanipedia sarà il primo templio di vani in assoluto nel mondo ad offrire uno spazio sacro dove milioni di persone che cerchino guida spirituale autentica potranno trovare risposte ed ispirazione negli illustri insegnamenti di Srila Prabhupada, presentati sotto forma di enciclopedia in tutte le lingue possibili.

La visione di Vanipedia

Vanipedia si dà il compito di promuovere la collaborazione per invocare e rendere manifesta nella sua interezza la presenza multi-lingua degli insegnamenti di Srila Prabhupada ed in modo tale da rendere disponibile a centinaia di milioni di persone la scienza della Coscienza di Krishna e assistere il movimento di sankirtan del Signore Caitanya Mahaprabhu nella sua opera di ri-spiritualizzazione della società umana.

Collaborazione

Creare un’enciclopedia della grandezza di Vanipedia è possibile solo grazie al comune sforzo di migliaia di devoti che ricerchino insieme e traducano diligentemente gli insegnamenti di Srila Prabhupada.

Il nostro obiettivo è quello di completare la traduzione di tutti i libri, le letture, le conversazioni e le lettere di Srila Prabhupada in almeno 16 lingue e raggiungere almeno 108 lingue rappresentate all’interno del corpo di Vanipedia entro Novembre 2027.

Secondo le stime, nell’Ottobre 2017 la Bibbia è stata tradotta in 670 lingue, il Nuovo Testamento in 1521 lingue e le Storie della Bibbia in 1121 altre lingue. Queste statistiche dimostrano che il nostro obiettivo, oltre che a significare un sostanziale implemento degli insegnamenti di Srila Prabhupada per il mondo, non è per niente ambizioso comparato agli sforzi che i devoti cristiani stanno mettendo nel diffondere le loro scritture nel mondo.

Vogliamo dunque invitare tutti i devoti ad unirsi a noi in questo nobile intento di invocare e rendere manifesta nella sua interezza la presenza multi-lingua degli insegnamenti di Srila Prabhupada nel web per il beneficio di TUTTA l’umanità.

Appello

Nel 1965 Srila Prabhupada giunse senza invito negli Stati Uniti. Sebbene i giorni della sua gloriosa presenza, detti Vanu, siano terminati nel 1977, Srila Prabhupada è ancora presente nei suoi Vani o insegnamenti ed è questa presenza a cui ora dobbiamo fare appello. Solamente chiamandolo e pregandolo di essere con noi Srila Prabhupada potrà manifestarsi. Il nostro intenso desiderio di averlo tra noi è la chiave per rendere la sua presenza manifesta.

Manifestazione nella sua interezza

Non vogliamo la presenza parziale di Srila Prabhupada, vogliamo che si manifesti nella sua interezza attraverso i suoi Vani, insegnamenti. Tutte le registrazioni dei suoi insegnamenti dovranno dunque essere raccolti e tradotti in diverse lingue. Questa è la nostra offerta alle future generazioni di questo pianeta- il rifugio (ashraya) assoluto negli insegnamenti di Srila Prabhupada.

La presenza sotto forma di Vani

La completa presenza di Srila Prabhupada nella forma dei Vani si rivelerà in due fasi. La prima, la fase semplice, sarà quella di raccogliere e tradurre tutti gli insegnamenti di Srila Prabhupada in tutte le lingue. La seconda e più complessa fase, sarà quella che vedrà centinaia di milioni di persone vivere interamente questi insegnamenti.

Diversi metodi di studio

  • Finora, nelle nostre ricerche, abbiamo scoperto che ci sono 60 modi diversi con cui Srila Prabhupada ha istruito i devoti a leggere i suoi libri.
  • Studiando I libri di Srila Prabhupada con questi diversi metodi è possibile comprenderli bene ed assimilarli. Seguendo il metodo di studio per temi per poi elaborare i contenuti degli insegnamenti, diviene semplice penetrare nel significato profondo di ogni parola, frase, concetto o personalità che Srila Prabhupada ci presenta. I suoi insegnamenti sono senza dubbio la nostra vita e anima e quando li studiamo attentamente possiamo percepire e sperimentare la presenza di Srila Prabhupada nel profondo.

Dieci milioni di Acharya

  • Mettiamo di essere ora in dieci mila. Dovremo aumentare a centinaia di migliaia. È necessario. Poi da centinaia di migliaia a milioni e da milioni a dieci milioni. In questo modo non ci sarà carenza di acharya, e le persone capiranno la Coscienza di Krishna con molta facilità. Creiamo questa organizzazione. Non inorgoglitevi per questo. Seguite le istruzioni degli Acharya e cercate di perfezionarvi e maturare. E allora sarà facile combattere maya. Sì. Gli Acharya dichiarano Guerra alle attività di maya. – Srila Prabhupada Lecture on Sri Caitanya-caritamrta, 6 April 1975

Commento

Questa dichiarazione di intenti di Srila Prabhupada parla da sè, è il metodo giusto perchè le persone possano capire la Coscienza di Krishna. Dieci milioni di siksa discepoli di Srila Prabhupada vivono umilmente gli insegnamenti del nostro Acharya fondatore e si sforzano sempre di perfezionarsi e maturare. Srila Prabhupada chiaramente dichiara: Creiamo questa organizzazione. Vanipedia sta aiutando con entusiasmo ad realizzare questa visione.

La scienza della Coscienza di Krishna

Nel nono capitolo della Bhagavad-gita la scienza della Coscienza di Krishna questo sapere, è definito il re di tutte la conoscenze, il re delle conoscenze confidenziali e la suprema scienza della realizzazione trascendentale. La Coscienza di Krishna è la scienza trascendentale che può essere rivelata ad un devoto sincero che è pronto a rendere servizio a Dio. La Coscienza di Krishna non si raggiunge con vuoti argomenti o con qualifiche accademiche. La Coscienza di Krishna non è una fede come la fede Induista, Cristiana, Buddista o Islamica, ma è una scienza. Se si leggono i libri di Srila Prabhupada attentamente si può comprendere la più alta scienza della Coscienza di Krishna e divenire più ispirati a condividerla con gli altri poiché la loro vita migliorerà.

Il movimento del Sankirtana del Signore Caitanya

Il Signore Sri Caitanya Mahaprabhu è il padre ed iniziatore del movimento del sankritan. Colui che gli è devoto e per lui sacrifica la sua vita, il suo denaro, la sua intelligenza e le sue parole per il movimento del sankirtan viene riconosciuto dal Signore e premiato con le Sue benedizioni. Qualunque altro sacrificio può essere definito inutile poiché di tutti i sacrifici in cui un uomo può adoperare le sue energie, il sacrificio fatto per il movimento del sankirtan è il più glorioso. L’intero movimento per la Coscienza di Krishna è basato sui principi del movimento del sankirtan iniziato dal Signore Caitanya Mahaprabhu. Perciò chiunque provi a comprendere la Suprema Personalità di Dio attraverso il movimento per la Coscienza di Krishna sa tutto perfettamente. Costui è un sumedhas, una persona di notevole intelligenza.

La Ri-spiritualizzazione della società umana

La società umana, in questo momento, non è nell’oscurità dell’oblio. Essa ha fatto passi da gigante nel campo del confort materiale, dell’educazione, dello sviluppo economico in tutto il mondo. Ma esiste iuna spaccatura da qualche parte all’interno della società e per questo esistono grandi conflitti persino riguardanti questioni di piccola importanza. Esiste la necessità di avere uno spunto su come l’umanità possa unirsi in pace, amicizia e prosperità per uno scopo comune. Lo Srimad-Bhagavatam è la risposta a questo bisogno, poichè esso è una rappresentazione culturale della ri-spiritualizzazione dell’umanità intera. Le masse di cittadini, in genere, sono strumenti nelle mani dei politici e dei leader. Se avvenisse un cambiamento anche solo nel cuore degli uomini politici, certamente avverrebbe un cambiamento radicale anche nell’atmosfera mondiale. Lo scopo della vera educazione dovrebbe essere la realizzazione del Sè, la realizzazione dei valori spirituali dell’anima. Tutti dovrebbero aiutare a rendere spirituale ogni attività del mondo. Attraverso queste attività spirituali sia chi agisce che l’attività stessa vengono caricati di spiritualità e trascendono così le influenze della natura materiale.

La dichiarazione di intenti di Vanipedia

  • Offrire a Srila Prabhupada una piattaforma costante e globale per predicare, educare e insegnare alle persone la Coscienza di Krishna in tutte le lingue del mondo.
  • Esplorare, riscoprire ed elaborare integralmente gli insegnamenti di Srila Prabhupada da molteplici punti di vista.
  • Presentare i Vani (gli insegnamenti) di Srila Prabhupada in un modo semplice ed accessibile.
  • Offrire un archivio di ricerca tematica integrale per facilitare la scrittura di molti libri basati sui Vani di Srila Prabhupada.
  • Offrire un programma di risorse per varie iniziative educazionali sui Vani di Srila Prabhupada.
  • Instillare tra I sinceri seguaci di Srila Prabhupada una univoca comprensione della necessità di consultare I Vani di Srila Prabhupada sia come guida personale che per acquisire una conoscenza dei sui insegnamenti sufficiente a rappresentarLo a tutti i livelli.
  • Richiamare i seguaci di Srila Prabhupada's da tutte le nazioni del mondo a collaborare globalmente per raggiungere i sopra detti obiettivi.

Che cosa ci motiva a costruire Vanipedia?

  • Noi crediamo che:
  • Srila Prabhupada sia un puro devoto direttamente autorizzato dal Signore Sri Krishna a coinvolgere gli esseri viventi nel generoso servizio devozionale a Dio. Questa autorizzazione è provata dalla sua esposizione senza precedenti della Verità Assoluta che troviamo nei suoi insegnamenti.
  • Non c’è stato esponente più grande nei tempi moderni della filosofia Vaishnava e non c’è stato più importante critico della società umana di Srila Prabhupada che potesse spiegare questo mondo contemporaneo, COSI’ COM’E’.
  • Gli insegnamenti di Srila Prabhupada saranno il rifugio primario per i suoi milioni di seguaci e per tutte le future generazioni.
  • Srila Prabhupada voleva che I suoi insegnamenti venissero largamente diffusi e ben compresi.
  • Un approccio tematico agli insegnamenti di Srila Prabhupada amplifica grandemente il processo di comprensione delle verità al loro interno ed esiste un immenso tesoro nell’esplorazione, scoperta ed elaborazione dei suoi insegnamenti da ogni possibile angolazione.
  • Tradurre gli insegnamenti di Srila Prabhupada in una particolare lingua è come invitare Srila Prabhupada stesso a risiedere eternamente nei posti in cui questa lingua viene parlata.
  • In sua assenza fisica, Srila Prabhupada ha bisogno di molti vani-servitori che lo assistano in questa missione.

Per questo ci prendiamo l’impegno di creare una piattaforma totalmente dinamica per facilitare la profuse distribuzione e la propria conoscenza della perfetta conoscenza e delle realizzazioni che sono presenti negli insegnamenti di Srila Prabhupada affinchè essi possano gioiosamente prender vita. È molto semplice. L’unica cosa che ci separa dal completamento di Vanipedia è il tempo e le molte ore dedicate al servizio dei Vani che ancora devono essere offerte dai devoti che si impegneranno al fine di seguire questa visione.

Ringrazio moltissimo tutti voi che apprezzate il mio umile servizio che sto cercando di rendere come mio dovere verso il mio Guru Maharaj. Richiedo a tutti i miei discepoli di lavorare insieme e sono certo che la nostra missione progredirà senza ombra di dubbio. – Srila Prabhupada Letter to Tamala Krishna das (GBC) - 14 August, 1971

Le tre naturali posizioni di Srila Prabhupada

Una cultura che si riferisca ai piedi di loto degli insegnamenti di Srila Prabhupada può divenire realtà solamente quando i suoi discepoli risvegliano nel loro cuore queste tre posizioni di Srila Prabhupada.

Srila Prabhupada è lo siksa-guru per eccellenza

  • Crediamo che tutti i seguaci di Srila Prabhupada attraverso I suoi insegnamenti possano far esperienza della sua presenza e della sua protezione- sia individualmente che quando ne scambiano opinioni tra loro.
  • Impariamo a vivere con Srila Prabhupada come se egli fosse la nostra guida interiore purificando noi stessi e stabilendo una stretta relazione con lui.
  • Incoraggiamo i devoti a provare separazione da Srila Prabhupada e a prendersi del tempo per cercare la sua presenza e conforto nei suoi Vani.
  • Condiviadiamo la misericordia di Srila Prabhupada verso tutti i suoi discepoli, inclusi coloro che prendono iniziazione nella suo lignaggio e coloro che lo seguono con differenti possibilità.
  • Educhiamo i devoti alla verità della posizione di Srila Prabhupada come nostro siksa-guru per eccellenza, e alla relazione che abbiamo con lui - sisya- in sepazione.
  • Stabiliamo una successione di discepoli siksa autorizzati che possa sostenere il lignaggio di Srila Prabhupada per le future generazioni.

Srila Prabhupada è l’Acharya dell’ ISKCON

  • Si promuovono i Vani di Srila Prabhupada poichè essi sono la forza motrice primaria che rende i membri dell’ISKCON legati e fedeli a lui e quindi li ispira, dà loro forza e determinazione per fare del movimento tutto ciò che Srila Prabhupada voleva che diventasse-sia nel presente che nel futuro.
  • Si incoraggia lo sviluppo sostenibile degli standard brahminici Vaishnava incentrati sugli insegnamenti di Srila Prabhupada e sulle sue strategie di predica – una "vani-cultura."
  • Si educa i devoti sulla verità della posizione di Srila Prabhupada come Acharya fondatore dell’ISKCON del servizio verso di lui e verso il suo movimento.

Srila Prabhupada è l’ Acharya del Mondo intero-

  • Stabilendo l’importanza attuale dei suoi insegnamenti in tutti i circoli delle nazioni si aumenta la consapevolezza globale dell’importanza della statura spirituale di Srila Prabhupada's come Acharya del Mondo intero.
  • Si ispira una cultura di apprezzamento e rispetto nei confronti degli insegnamenti di Srila Prabhupada. , Tutto questo risulta nella partecipazione attiva della popolazione mondiale nelle pratiche della Coscienza di Krishna.
  • Si comprendono i presupposti per cui Srila Prabhupada costruì una casa in cui tutto il mondo può abitare stabilendo i suoi insegnamenti come fondamenta e tetto ,al tempo stesso– la protezione, the ashraya – che proteggono questa casa.

Stabilire la Posizione Naturale di Srila Prabhupada è vitale

  • L’ISKCON ha bisogno di iniziative educazionali, direttive politiche e cultura sociale per facilitare e nutrire la posizione naturale di Srila Prabhupada tra i suoi seguaci e all’interno del suo movimento. Ciò non potrà avvenire in modo automatico o con la forza del pensiero. Questo scopo potrà essere raggiunto solo con gli sforzi intelligenti e congiunti dei suoi puri e magnanimi devoti.
  • I cinque ostacoli chiave che oscurano la posizione natural di Srila Prabhupada nel suo movimento:
  • 1. La non conoscenza dell’esistenza delle direttive di Srila Prabhupada – Egli ha dato istruzioni ma non se ne conosce l’esistenza.
  • 2. L’indifferenza verso gli insegnamenti di Srila Prabhupada's – Si è consapevoli dell’esistenza dell sue istruzioni ma non ce ne si interessa. Vengono ignorate.
  • 3. La mal interpretazione degli insegnamenti di Srila Prabhupada – Vengono praticati con sincerità ma a causa di confidenza eccessiva o mancanza di maturità essi vengono praticati in modo errato.
  • 4. La mancanza di fede negli insegnamenti di Srila Prabhupada – Non si è convinti fino in fondo ed si ritengono insegnamenti utopici, né realistici, né pratici per il “mondo moderno”.
  • 5. La competizione con gli insegnamenti di Srila Prabhupada's – Si va con totale convinzione ed entusiasmo in una direzione completamente opposta a quella suggerita da Srila Prabhupada e facendo questo si influenza gli altri a fare lo stesso.

Commento

Noi di Vanipedia crediamo che questi ostacoli possano essere scavalcati con l’introduzione di programmi di fromazione educazionale integrali e strutturati che abbiano lo scopo di rafforzare la nostra relazione con Srila Prabhupada e la nostra conoscenza dei suoi insegnamenti. Tutto ciò potrà avvenire tuttavia, solo se spinto da un serio impegno dei leader al fine di creare una cultura profondamente radicata nei Vani di Srila Prabhupada. La posizione naturale di Srila Prabhupada dunque, sarà e rimarrà automaticamente chiara a tutte le generazioni di devoti.

I devoti sono le sue membra, l’ISKCON è il suo corpo, e i suoi Vani la sua anima

  • Dovete sempre ricordare che qualsiasi cosa facciamo segue il Sistema del parampara che parte dal Signore Krishna per arrivare giù fino a noi. Per questo il nostro spirito amorevole dovrebbe focalizzarsi più sul messaggio che sulla rappresentazione fisica. Quando amiamo il messaggio e lo serviamo automaticamente il nostro amore devozionale per la materia segue. – Srila Prabhupada Letter to Govinda dasi, 7 April 1970

Commento

Noi siamo le membra di Srila Prabhupada. Dobbiamo rimanere uniti in coscienza con Lui al fine di cooperare con successo per la Sua completa soddisfazione. Questa amorevole unione si sviluppa dal nostro divenire completamente assorti, convinti e dal praticare i suoi Vani. Far sì che tutti possano assimilare i suoi insegnamenti e possano applicarli coraggiosamente al cuore di ogni azione per il movimento per la Coscienza di Krishna di Srila Prabhupada, rappresenta la nostra strategia di successo olistica. In questo modo, I devoti potranno fiorire come persone e nel loro rispettivo servizio per rendere l’ISKCON un corpo saldo che garantisca il desiderio di Srila Prabhupada di salvare il mondo dal disastro completo. I devoti vincono, il GBC vince, l’ISKCON vince, il modno vince, Srila Prabhupada vince, e il Signore Caitanya vince. Non ci saranno perdenti.

La distribuzione degli insegnamenti del Parampara

1486 Caitanya Mahaprabhu appare per insegnare al mondo la Coscineza di Krishna – 533 anni fa

1488 Sanatana Goswami appare per scrivere libri sulla Coscienza di Krishna– 531 anni fa

1489 Rupa Gosvami appare per scrivere libri sulla Coscienza di Krishna – 530 anni fa

1495 Raghunatha Gosvami appare per scrivere libri sulla Coscienza di Krishna – 524 anni fa

1500 La macchina a pressa da stampa inizia a rivoluzionare la distribuzione dei libri in tutta Europa – 520 anni fa

1513 Jiva Gosvami appare per scrivere libri sulla Coscienza di Krishna – 506 anni fa

1834 Bhaktivinoda Thakura appare per scrivere libri sulla Coscienza di Krishna – 185 anni fa

1874 Bhaktisiddhanta Sarasvati appare per scrivere libri sulla Coscienza di Krishna – 145 anni fa

1896 Srila Prabhupada appare per scrivere libri sulla Coscienza di Krishna – 123 anni fa

1914 Bhaktisiddhanta Sarasvati conia la frase "brhat-mrdanga" – 105 anni fa

1922 Srila Prabhupada incontra Bhaktisiddhanta Sarasvati per la prima volta e gli viene ordinate immediatamente di predicare in lingua inglese - 97 anni fa

1935 Srila Prabhupada riceve istruzione di pubblicare libri – 84 anni fa

1944 Srila Prabhupada inizia il magazine Back to Godhead – 75 anni fa

1956 Srila Prabhupada va a Vrndavana per scrivere libri – 63 anni fa

1962 Srila Prabhupada pubblica il primo volume dello Srimad-Bhagavatam – 57 anni fa

1965 Srila Prabhupada arriva in Occidente per distribuire i suoi libri – 54 anni fa

1968 Srila Prabhupada pubblica la sua Bhagavad-gita Così com’è – 52 anni fa

1972 Srila Prabhupada pubblica la sua versione integrale della Bhagavad-gita Così com’è – 47 anni fa

1972 Srila Prabhupada stabilisce la BBT per pubblicare i suoi libri - 47 anni fa

1974 I discepoli di Srila Prabhupada iniziano a distribuire i suoi libri– 45 anni fa

1975 Srila Prabhupada completa la Sri Caitanya-caritamrta – 44 anni fa

1977 Srila Prabhupada lascia il corpo e lascia i suoi Vani alle nostre cure – 42 anni fa

1978 Vengono stabiliti gli Archivi Bhaktivedanta – 41 anni fa

1986 Il materiale digitale immagazzinato ammonta ad un CD-rom per persona – 33 anni fa

1991 Nasce il World Wide Web (brhat-brhat-brhat mrdanga)– 28 anni fa

1992 Nasce la versione 1.0 del Bhaktivedanta VedaBase – 27 anni fa

2002 Nasce l'Era Digitale e nel mondo il digitale rimpiazza l'analogico – 17 anni fa

2007 Il materiale digitale nel mondo ammonta a 61 CD-Rom per individuo e arriva a 427 miliardi di CD_ROM. - 12 anni fa.

2007 Inizia la costruzione del Vani-templio di Srila Prabhupada nel web , Vanipedia - 12 anni fa

2010 Il templio di Srila Prabhupada, il Templio del Pianetario vedico inizia ad essere costrito in Sridhama Mayapur – 9 anni fa

2012 Vanipedia raggiunge 1,906,753 citazioni, 108,971 pagine and 13,946 categorie – 7 anni fa

2013 in 48 anni sono stati distribuiti 500,000,000 libri di Srila Prabhupada dai devoti dell'ISKCON – una media di 28,538 libri al giorno - 6 anni fa

2019 21 Marzo, nel giorno di Gaura Purnima alle ore 7.15 in Europa Centrale, Vanipedia celebra i suoi 11 anni di collaborazione tra devoti al fine di invocare e manifestare interamente la presenza di Srila Prabhupada nei suoi Vani. Vanipedia oggi offre 45,588 categorie, 282,297 pagine, 2,100,000 e più citazioni presenti in 93 lingue. Tutto ciò è stato raggiunto grazie al lavoro di più di 1,220 devoti che hanno dedicato più di 295,000 ore al servizio di vaniseva. Abbiamo ancora molta strada da pfare per completare il templio dei Vani di Srila Prabhupada perciò continuiamo ad invitare i devoti a partecipare a questa gloriosa missione.

Commento

La realizzazione della missione di Sri Caitanya Mahaprabhu sotto la bandiera del movimento per la Cosienza di Krishna ci dà una grandiosa occasione di avvicinarci al servizio devozionale.

Srila Prabhupada, l'Acarya Fondatore della Società Internazionale per la Coscienza di Krishna ha portato sulla scena mondiale una incredibile possibilità di cambiamento nella vita di ognuno nella forma di Traduzioni, Commenti, Letture, Conversazioni e Lettere. Qui risiede la chiave per la rispispiritualizzazione dell'intera società umana.

Vani, Associazione personale e Servizio a distanza - Citazioni

  • Il mio Guru Maharaja lasciò il corpo nel 1936, e io iniziai questo movimento nel 1965, trent'anni dopo. E quindi? Sto raccogliendo la misericordia del mio maestro. Questo è Vani. Anche se il guru non è presente fisicamente, se segui i suoi Vani, i suoi insegnamenti, avrai l'aiuto di cui hai bisogno. – Srila Prabhupada Morning-walk Conversation, 21 July 1975


  • In assenza della presenza fisica del Maestro Spirituale il servizio ai Vani è la cosa più importante. Il mio Maestro Spirituale,Sarasvati Gosvami Thakura, può anche non essere presente fisicamente, ma in ogni caso ,poichè cerco di seguire le sue istruzioni, non sento mai la sua mancanza. Mi aspetto che tutti voi seguiate queste istruzioni. – Srila Prabhupada Letter to Karandhara das (GBC), 22 August 1970


  • Sin dall'inizio sono stato fortemente contro gli impersonalisti e tutti i miei libri sottolineano con forza questo punto. Quindi sia le mie istruzioni che i miei libri sono completamente al vostro servizio. Ora, voi che siete GBC, potrete consultarli e trarne idee chiare e solide, non ci potranno essere fraintendimenti o alterazioni. Il fraintendimento è causato dall'ignoranza; dove non c'è ignoranza, non c'è fraintendimento. – Srila Prabhupada Letter to Hayagriva das (GBC), 22 August 1970


  • Se parliamo di associazione personale con il proprio guru, nel mio caso sono stato in presenza del mio maestro solo quattro o cinque volte in tutto, ma non ho mai perso la sua associazione, neanche per un istante. Poichè seguo le sue istruzioni, non ho mai sentito la sua mancanza. – Srila Prabhupada Letter to Satyadhanya das, 20 February 1972



  • Vi prego di essere gioiosi nella separazione. Io sono stato separato fisicamente dal mio maestro dal 1936, ma sono sempre con lui finchè lavoro seguendo le sue direttive. In questo modo tutti noi dovremmo lavorare insieme per soddisfare il Signore Krishna e in questo modo il sentimento di separazione fisica si trasformerà in estasi trascendentale. – Srila Prabhupada Letter to Uddhava das (ISKCON Press), 3 May 1968

Commento

Srila Prabhupada ci offre molte verità rivelatorie in questa serie di dichiarazioni.

  • La guida personale di Srila Prabhupada è qui per sempre.
  • Dovremmo gioire nel sentire la separazione da Srila Prabhupada.
  • In assenza della persona fisica di Srila Prabhupada il servio ai suoi Vani è la cosa più importante.
  • Srila Prabhupada stesso ha avuto poche occasioni di associazione personale con il suo Guru Maharaja.
  • Le istruzioni Srila Prabhupada,così come i suoi libri sono tutti al nostro servizio.
  • Il sentimento di separazione da Srila Prabhupada si trasforma in estasi trascendentale.
  • Quando Srila Prabhupada non è presente fisicamente, se noi seguiamo i suoi Vani, riceviamo il suo aiuto.
  • Srila Prabhupada non ha mai lasciato l'associazione con Bhaktisiddhanta Sarasvati Thakur, nemmeno per un istante.
  • Consultando le istuzioni impartite oralmente da Srila Prabhupada e studiano i suoi libri possiamo trarre idee chiare e solide.
  • Seguendo le istruzioni di Srila Prabhupada non sentiremo mai la sua mancanza fisica.
  • Srila Prabhupada si aspetta che tutti i suoi seguaci seguano queste istruzioni per divenire suoi competenti siska discepoli.

L'uso dei Media per diffondere il messaggio di Krishna

  • Quindi continuate con l'organizzazione per la distribuzione dei miei libri con mezzi di stampa e altri media e Krishna sarà certamente soddisfatto del vostro sevizio. Possiamo usare qualunque mezzo- televisione, radio, film, o qualunque altra cosa- per parlare di Krishna. – Srila Prabhupada Letter to Bhagavan das (GBC), 24 November 1970



  • E' di grande incoraggiamento per me leggere i rapporti sul grande successo che stanno avendo i vostri programmi in TV e alla radio. Cercate di incoraggiare il più possibile la predica attraverso qualunque mezzo di comunicazione a voi disponibile. Noi siamo Vaishnava nel mondo moderno e dobbiamo predicare con forza usando tutti i mezzi a noi disponibili. – Srila Prabhupada Letter to Rupanuga das (GBC), 30 December 1971


  • Se siete ingrando di fare in modo che io possa semplicemtne sedere nella mia stanza ed essere visto e parlare al mondo intero, allora non lascerò più Los Angeles. Sarebbe raggiungere la perfezione del templio di Los Angeles. La vostra proposta di riempire i media del vostro paese con programmi sulla Coscienza di Krishna è davvero di grande incoraggiamento e vedo come tutto questo sta prendendo forma grazie ai vostri sforzi e questo mi rende oltremodo compiaciuto. - Srila Prabhupada Letter to Siddhesvar das and Krishnakanti das, 16 February 1972



Commento

Seguendo le orme del suo Guru Maharaja, Srila Prabhupada conosceva bene l'arte di ingaggiare ogni cosa al servizio di Krishna.

  • Srila Prabhupada vuole essere visibile e parlare al mondo.
  • Srila Prabhupada desidera inondare i media con i nostri programmi sulla Coscienza di Krishna.
  • Srila Prabhupada vuole che i suoi libri vengano distribuiti con i mezzi di stampa e altri mezzi moderni.
  • Srila Prabhupada fu molto felice di sapere del progetto di una enciclopedia tematica sui suoi insegnamenti.
  • Srila Prabhupada dice che dovremmo aumentare i nostri programmi di predica usando tutti i mezzi che abbiamo a disposizione.
  • Srila Prabhupada dice che siamo moderni Vaishnava e dobbiamo predicare con forza usando tutti i mezzi disponibili.
  • Srila Prabhupada che possiamo usare ogni mezzo- televisone, radio, film o qualsiasi altra cosa- per raccontare di Krishna.
  • Srila Prabhupada dice che i mass media possono divenire un importante strumento per diffondere il movimento per la Coscienza di Krishna.

Mezzi di comunicazione moderni, moderne opportunità

Per Srila Prabhupada, negli anni settanta, i termini mezzi di comunicazione moderni e mas media significavano mezzi di stampa, radio, tv e film. Dalla sua dipartita, l'orizzonte dei mass media si è trasformato radicalmente ed ingloba Smartphones, icloud, libri elettronici, e-commerce, Smart-TV e giochi interattivi, pubblicazioni online, podcast e RSS feeds, social networks ,servizi di streaming , tecnologie touch-screen, comunicaizoni basate sul web, servizi di distribuzione online e tenologie wireless.

In linea con l'esempio di Srila Prabhupada and noi ,dal 2007, usiamo le tecnologie moderne per elaborare, indicizzare, categorizzare e distribuire i Vani di Srila Prabhupada.

  • Lo scopo di Vanipedia è quello di aumentare la visibilità e l'accessibilità ai contenuti degli insegnamenti di Srila Prabhupada online offendo una risorsa esclusiva, gratuita ed autentica per:
• I predicatori/le predicatrici dell'ISKCON
• I leader ed i manager dell'ISKCON
• I devoti che studiano gli insegnamenti sul servizio devozionale
• I devoti che desiderano approfondire le loro conoscenze
• I devoti coinvolti in dialoghi interreligiosi
• Gli sviluppatori di programmi preparatori
• I devoti che sentono la mancanza di Srila Prabhupada
• I Leaders
• Gli accademici
• Gli insegnanti e gli studenti di educazione religiosa
• Gli scrittori
• Coloro che sono alla ricerca di spiritualità
• Tutte le persone che si interessano di problemi sociali
• Gli storici

Commento

C'è ancora molto da fare per rendere gli insegnamenti di Srila Prabhupada accessibili e prominenti nel mondo. Le tecnologie del web ci permettono di collaborare e andare oltre tutti i nostri successi precedenti.

Vaniseva – La Sacra Arte di Servire i Vani di Srila Prabhupada

Srila Prabhupada lasciò il corpo il 14 Novembre 1977, ma i Vani che ci ha lasciato rimangono sempre attuali. Nonostante questo, questi insegnamenti non sono del tutto intatti e non tutti sono facilmente accessibili per i suoi devoti. I seguaci di Srila Prabhupada hanno il sacro dovere di preservare e distribuire i suoi insegnamenti, i suoi Vani, a tutto il mondo. Per questo Ti invitiamo a far parte di questo Vaniseva, il servizio agli insegnamenti di Srila Prabhupada.

Ricorda sempre che tu sei uno dei pochi uomini a cui ho affidato la missione di portare avanti il mio lavoro nel mondo e questa tua missione è immensa. Per questo prega semore Krishna di darti la forza di completare questa missione facendo quello che io sto facendo. Il mio primo dovere è are ai devoti la giusta conoscenza e coinvolgerli nel servizio di devozione, sicchè il tuo compito non è così difficile, ti ho dato tutto quindi leggi e predica con le parole dei mei libri e molte nuove realizzazioni ne verranno alla luce. Abbiamo talmente tanti libri che se andremo avanti a predicare da questi per i prossimi 1000 anni avremo comunque abbastanza materiale. – Srila Prabhupada Letter to Satsvarupa das (GBC), 16 June 1972

Nel giugno del 1972 Srila Prabhupada disse: "Abbiamo talmente tanti libri" che abbiamo "abbiamo abbastanza materiale" per predicare per i "prossimi 1,000 anni." Fino a quel momento solo dieci titoli erano stati pubblicati, sicchè con tutti gli altri libri che Srila Prabhupada pubblicò dal Luglio del 1972 al Novembre del 1977 il materiale sufficiente può facilmente bastare per i prossimi 5,000 anni. Se aggiungiamo a questo le sue istruzioni orali e le lettere allora il maerilae potrà bastare per 10,000 anni. Dobbiamo dunque preparare sapientemente questi insegnamenti in modo che siano accessibili e compresi in modo corretto in modo che grazie ad essi si possa "predicare" per i prossimi 10,000 anni.

Non c'è dubbio sul fatto che Srila Prabhupada possieda un entusiasmo ed una determinazione inesauribile nel predicare il messaggio del Signore Caitanya Mahaprabhu. Non importa che la sua presenza fisica, il suo Vapu, ci abbia lasciato. Srila Prabhupada resta nei suoi insegnamenti, ed attraverso la piattaforma digitale, Egli può predicare ancora più diffusamente di quando era presente fisicamente. In completa sottomissione alla misericordia del Signore Caitanya vogliamo abbracciare questa missione per i Vani di Srila Prabhupada, e più risoluti di prima volgiamo preparare i suoi Vani per i prossimi 10,000 anni di predica.

Negli ultimi dieci anni vi ho dato un asetto ed ora siamo diventati più grandi dell'Impero Britannico. Neache l'Impero Britanni ha saputo espandersi come abbiamo fatto noi. Conquistarono solo una parte del mondo, mentre noi non abbiamo ancora finito di espanderci. Dobbiamo espaanderci sempre di più, senza limite. Ma ora vi devo ricordare che devo ancora completare la traduzione dello Srimad-Bhagavatam. Questo è il nostro più grande contributo; i nostri libri ci hanno riservato una posozione rispettabile. La gente non ha fede in questa chiesa o nel servizio alle divinità. Quei giorni sono passati. Ovviamante dobbiamo mantenere i templi poichè mantengono alti i nostri animi. Il semplice intellettualismo non funzionerà, ci deve essere una purificazione pratica.

Così vi chiedo di alleggerirmi da responsabilità manageriali il più possibile così che io possa completare la traduzione dello Srimad-Bhagavatam. Se dovessi sempre seguire affari burocratici non riuscirei a lavorare sui miei libri. Sono un documento perciò devo scegliere con cura ogni parola ma se devo pensare anche al management non posso farlo. Non posso fare come questi furfanti che presentano queste speculazioni mentali per ingannare il pubblico. Perciò questo compito non sarà completato senza la cooperazione dei miei assistenti, il GBC, i presidenti dei templi e i sannyasi. Ho scelto i miei uomini migliori per il GBC e non voglio che il GBC sia irrispettoso nei confronti dei presidenti dei templi. Naturalemtne potrete chiedere il mio parere, ma se il principio di fondo è debole, come potranno andare avanti le cose? Dunque vi prego di assistermi nel management cosicchè io possa essere libero di finire lo Srimad-Bhagavatam che sarà il nostro eterno contributo al mondo. – Srila Prabhupada Letter to All Governing Body Commissioners, 19 May 1976

Qui Srila Prabhupada dichiara: "questo compito non sarà completato senza la cooperazione dei miei assistenti" che lo aiuteranno a portare "il nostro eterno contributo al mondo" Sono i libri di Srila Prabhupada che "ci hanno dato una posizione rispettabile " ed essi rappresentano " il più grande contributo al mondo."

In questi anni, molti devoti della BBT hanno servito i Vani oltre a molti devoti che hanno distribuito i libri, predicatori che hanno seguito fermamente le parole di Srila Prabhupada e altri devoti che hanno dedicato la loro vita alla distribuzione e salvaguardia dei suoi Vani in un modo o nell'altro. Ma c'è ancora molto da fare. Lavorando insieme con le tecnologie della brhat-brhat-brhat mrdanga (il World Wide Web)oggi abbiamo la possibilità di costruire una manifestazione senza precedenti dei Vani di Srila Prabhupada in un limitato periodo di tempo. La nostra sfida è lavorare insieme per il vaniseva e costruire un templio di Vani che sarà completato per il 4 Novembre 2027, anniversario dei 50 anni della scomparsa terrena di Srila Parbhupada. Cinquant'anni di servizio a Srila Prabhupada in separazione. Sarà una meravigliosa ed appropriata offerta d'amore verso Prabhupada, e un dono glorioso per tutte le future generazioni dei suoi devoti.

Sono molto compiaciuto che abbiate chiamato la vostra casa editrice Radha Press. E' molto gratificante. Possa la Radha Press essere arricchita dalla pubblicazione di tutti i nostri libri e titoli in lingua tedesca. E' proprio un bel nome. Radharani è la migliore, la più alta servitrice di Krishna e la macchina da stampa al momento è il mezzo più importante per servire Krishna. Per questo ess è rappresentativo di Srimati Radharani. Mi piace moltissimo questa idea. – Srila Prabhupada Letter to Jaya Govinda das (Book production manager), 4 July 1969

Per la maggior parte del Ventesimo secolo, la macchina da stampa è stato il mezzo più importante per una propaganda di successo per molti gruppi di persone. Srila Prabhupada dichiarò come fossero esperti i comunisti nel diffondere la loro influenza in India attraverso i volantini e i lbri che distribuivano. Srila Prabhupada usò questo esempio per far capire come egli stesso volesse seguire uno grandioso programma di propaganda per la Coscienza di Krishna distruibuendo i suoi libri in tutto il mondo.

Ora, nel Ventunesimo secolo, la dichiarazione di Srila Prabhupada'" il più potente mezzo presente per servire Krishna" può senza dubbio essere applicato al potere esponenziale e senza precedenti di interneti nella pubblicazione e distribuzione. COn Vanipedia, stiamo preparando gli insegnamenti di Srila Prabhupada perchè possano essere rappresentati appropriatamente in questa moderna piattaforma di distribuzione. Srila Prabhupada dichiarò che la Radha Press dei suoi devoti in Germania era "veramente rappresentativa di Srimati Radharani." Quindi siamo certi che Srila Prabhupada considererebbe anche Vanipedia allo stesso modo una rappresentante di Srimati Radharani.

I devoti dell'ISKCON hanno costruito già talmente tanti bellissimi Vapu-templi – facciamo in modo ora di realizzare almeno un glorioso Vani-templio. I Vapu templi offrono i sacri darchan alle forme del Signore e il Vani templio offrirà i sacri darshan degli insegnamenti del Signore e dei suoi Puri devoti come presentati da Srila Prabhupada. Il lavoro dei devoti dell'ISKCON naturalmente avrà più successo se gli insegnamenti di Srila Prabhupada saranno situati nella loro giusta e fedele posizione. In questo momento c'è una grande opportunità per tutti gli "assistenti scelti"di Srila Prabhupada di abbracciare la missione dei vani al fine di costruire il suo Vani-templio e di ispirare tutto il movimento a prendervi parte.

Così come un enorme e meraviglioso Vapu-templio che sorrgerà sulle rive del Gange in Sridham Mayapur è destinato ad aiutare la diffusione della misericordia del Signore Caitanya in tutto il mondo, così anche il Vani templio degli insegnamenti di Srila Prabhupada daranno forza alla missione della sua ISKCON per diffondere i suoi insegnamenti in tutti il mondo e stabilire la naturale posizione di Srila Prabhupada per migliaia di anni a venire.

Vaniseva – Atti Concreti di Servizio

  • Il completamento di Vanipedia significa che gli insegnamenti di Srila Prabhupada saranno presentati in un modo senza precedenti, come nessuno ha prima fatto per i lavori di nessun altro leader spirituale. Invitiamo tutti a prendere parte in questa missione sacra. Insieme potremo dare una unica visibilità mondiale a Srila Prabhupada di una grandezza possibile solo attraverso il web.
  • Il nostro desiderio è rendere Vanipedia la prima enciclopedia multi-lingue di riferimento per gli insegnamenti di Srila Prabhupada. Questo potrà accadere solo con sincero impegno, sacrificio e supporto di molti devoti. Finora, oltre 122o devoti hanno partecipato alla creazione di Vanisource e Vaniquotes e a traduzioni in 93 lingue. Ora, per completare Vaniquotes e costuire gli articoli di Vanipedia, i Vanilibri e i corsi di Vaniversity abbiamo bisogno di aiuto di devoti con i seguenti profili professionali:
• Amministrazione
• Compilazione
• Elaborazione dei Programmi di Studio
• Design e Layout
• Finanza
• Management
• Promozione
• Ricerca
• Mantenimento di Server
• Sviluppo di Siti Web
• Programmazione di Software
• Insegnamento
• Redazione tecnica
• Training
• Traduzione
• Scrittura
  • I servitori dei Vani possono offrire i loro servizi dalle proprie case, templi e uffici o potranno unirsi alla missione a tempo pieno o per alcuni periodi in Sridham Mayapur o a Radhadesh.

Donazioni

  • Durante gli ultimi 12 anni Vanipedia ha ricevuto fondi primariamente grazie alla distribuzione dei libri dalla Bhaktivedanta Library Services a.s.b.l. ma per continuare la sua missione ha bisogno di fondi al di là delle capacità della BLS. Una volta completa, Vanipedia necessiterà solamente diessere sostenuta con piccole donazioni da una percentuale dei suoi molti entusiasti visitatori. Ma per ora, al fine di completare le fasi iniziali della costruzione di questa enciclopedia libera, il servizio di supporto finanziario è cruciale.
  • I sostenitori di Vanipedia possono scegliere una delle seguenti opzioni:

Sponsor: Una persona che dona qualsiasi somma essa desideri

Benefattore di Supporto: Un individuo singolo o una entità giuridica che doni almeno 81 euro

Benefattore Sostenitore: Un individuo singolo o una entità giuridica che doni almeno 810 euro con la possibilità di fare 9 pagamenti mensili di 90 euro ciascuno

Benefattore della Crescita:Un individuo singolo o una entità giuridica che doni almeno 8,100 euros con la possibilità di fare 9 pagamenti annuali di 900 euro ciascuno

Benefattore Fondatore: Un individuo singolo o una entità giuridica che doni almeno 81,000 euros con la possibilità di fare 9 pagamenti annuali di 9000 euro ciascuno

  • Le donazioni possono essere fatte online o attraverso il nostro conto PayPal:vaniseva@pamho.net. Se preferisci un altro metodo o hai domande da farci prima di donare mandaci una email all'indirizzo: vaniseva@pamho.net

Siamo grati - Preghiere

Siamo grati

Ti ringraziamo Srila Prabhupada
perchè ci dai la possibilità di servirti.
Faremo del nostro meglio per renderti felice con la nostra missione.
Possano i tuoi insegnamenti dare rifugio a milioni di anime fortunate.


Caro Srila Prabhupada,
per favore rendici competenti
dacci tutte le buone qualità ed abilità
e continua a inviarci
devoti che si impegnino seriamente e per lungo tempo e risorse
per costruire con successo il tuo glorioso Vani templio
per il beneficio di TUTTI.


Cari Sri Sri Panca Tattva,
per favore aiutateci a diventare devoti cari a Sri Sri Radha Madhava
e discepoli cari di Srila Prabhupada e del nostro Guru Maharaja
continuando a fare in modo che possiamo lavorare duramente e con intelligenza
nella missione di Srila Prabhupada
per il piacere dei suoi devoti.

Grazie per aver considerato le nostre preghiere

Commento

Solo grazie all'aiuto di Srila Prabhupada, Sri Sri Panca Tattva e Sri Sri Radha Madhava potremo mai sperare di raggiungere il compimento di questo compito erculeo. Per questo preghiamo incessantemente per la loro misericordia.


Other resources

hare kṛṣṇa hare kṛṣṇa - kṛṣṇa kṛṣṇa hare hare - hare rāma hare rāma - rāma rāma hare hare